Parola d'ordine: leggerezza!

Arriva l'estate e con il caldo arrivano anche i problemi circolatori e quel fastidioso senso di pesantezza e stanchezza soprattutto alle gambe. Naturalmente anche i fattori genetici, costituzionali e ormonali possono contribuire a rallentare la circolazione o a renderla difficoltosa. Questi però sono tutti fattori indipendenti dalla nostra volontà, mentre non dimentichiamo che tra le cause di una cattiva circolazione ci sono anche: fumo, alimentazione squilibrata, stress, abbigliamento costretto, tacchi alti, farmaci, sedentarietà, stipsi, che invece sono dipendenti dal nostro stile di vita e sui quali possiamo intervenire per migliorare il nostro benessere. In particolare, la stipsi provoca maggior fermentazione, maggior produzione di tossine, non permette gli scambi ideali di riossigenazione, provoca ristagno agli arti inferiori, crea disbiosi (cioè malassorbimento delle sostanze nutrienti) e quindi alterazione del pH intestinale. Ecco quindi alcune semplici regole che possono aiutarci a sentirci più leggeri e a far funzionare perfettamente il nostro intestino per favorire anche una corretta circolazione. 

  • Bere una quantità adeguata di acqua al giorno. 
  • Mangiare con calma e masticare bene. Dedicare almeno 20 minuti al pasto (si evitano così fastidiose fermentazioni).
  • Non mescolare troppi cibi nello stesso pasto per evitare di appesantire la digestione.
  • Limitare il caffè (non oltre 2 al giorno) poiché apportatore di sostanze tossiche.
  • Usare pochissimo sale, utilizzare preferibilmente delle erbe aromatiche per insaporire i cibi per non creare ritenzione idrica.
  • Prediligere sempre frutta e verdura fresca e di stagione. Preferire la frutta fuori dai pasti.
  • Condire con olio extravergine di oliva o un olio monoseme (tipo girasole o mais o vinacciolo o di riso).
  • Incrementare la frequenza del pesce poiché ricco di sostanze antinfiammatorie.
  • Inserire anche i semi nella propria alimenta zione per favorire la funzionalità intestinale e incrementare le Vitamine liposolubili (A, E) e di minerali (Ferro, Magnesio) di cui i semi sono ricchi.
  • Utilizzare cereali e farine integrali poiché la maggior quantità di fibra regolarizza l'intestino.
  • Quando di stagione, preferire ed inserire almeno una volta al giorno frutta e verdura rossa ricca di antociani, licopene e flavonoidi importantissimi antiossidanti e fattori protettivi per i vasi sanguigni.
  • Limitare l'utilizzo dei grassi (carne di maiale, insaccati, formaggi, ecc.) e quelli cotti in condimento (olio, burro, lardo, strutto) in quanto a lungo andare causano un irrigidimento dei vasi.
  • Fare quotidianamente attività fisica (camminate, bici, nuoto, ecc.)
  • Non indossare tacchi troppo alti e abiti troppo stretti.
  • Non fumare.
  • Non esporsi troppo a fonti di calore (sole, solarium). 

E' chiaro che queste regole di comportamento non sono sufficienti ed è necessario sostenere, sia dall'interno con prodotti idonei che dall'esterno con fitocosmetici mirati, questo processo. E' per raggiungere questo scopo che insieme all'equipe Mei ho studiato il Percorso Rosso: un metodo completo nel quale sana alimentazione, movimento, eliminazione dei fattori di rischio e prodotti erboristici mirati permettono di riattivare in modo significativo il metabolismo corporeo e la cinetica sanguigna e linfatica. Molto stretto è inoltre il nesso tra questi problemi e la cellulite. La mia esperienza in questo ambito, infatti, vanta già una casistica significativa di risultati ottenuti proprio in temini di miglioramento della circolazione generale e periferica con grande soddisfazione da parte delle persone trattate anche relativamente alla cellulite. Ecco perché il mio consiglio, in particolar modo in questa stagione, è di eseguire il Percorso Rosso con i relativi trattamenti esterni e fissare il risultato ottenuto con l'adeguato mantenimento per creare una memoria organica duratura nel tempo. 

Dott.ssa Giorgia Grava - Dietista 
Centro Benessere Cadelach · Revine Lago (TV)

 

Comments

No comments made yet. Be the first to submit a comment
Guest
Friday, 22 September 2017