Maratona Dles Dolomites

138 km di percorso (partenza da La Villa ed arrivo a Corvara), 4190 metri di dislivello, 9.000 ciclisti accettati, su 31.600 richieste di partecipazione, provenienti da 56 nazioni

La Maratona dles Dolomites corre "dentro una natura che appartiene al mondo" (le Dolomiti, per volere dell'UNESCO, sono patrimonio dell'umanità), percorrendo strade che si affacciano su vuoti mozzafiato o che si arrampicano su pareti che ti portano in cielo. Leggendo i commenti di alcuni partecipanti, riporto per tutti, quello di Stefano Bologni: "… il Paradiso deve essere molto simile a questo fantastico posto, mi auguro che ci sia la possibilità di avere una bici anche lì…". La Maratona dles Dolomites è il rispetto della natura che, facendosi sentimento, spinge l'uomo a "spalmare" il proprio sudore, col sorriso negli occhi, per sfiorare il cielo. Questa gara vive su un progetto ecosostenibile: è l'unica che ha le carte in regola per ottenere la certificazione della sostenibilità dell'evento, perché ha impatto ambientale zero (tutti i materiali eliminati sono recuperati e completamente riciclabili), controllato dai 2.000 volontari. Il tema di questa 27a edizione, scelto dal presidente del comitato organizzatore, è l'"armonia": la concordia dei sentimenti, unita al rispetto per la terra. Gigi Calì ha scritto: "Nel silenzio dei passi e delle valli scorre il fruscio continuo di chi pedala con mente e corpo in pura armonia". Ed è questo sentimento che ha indirizzato tutti i proventi di questa manifestazione a progetti di beneficenza, per trasformare l'armonia in solidarietà. La Mei ha gustato l'emozione della Maratona dai balconi dell'Hotel Posta Zirm, vera istituzione di Corvara e SPA partner Mei. Non poteva esserci contesto migliore per lanciare il messaggio dello "sport secondo natura" con EnergyMei: la bevanda naturale, unica fonte di energia pulita al 100%, proprio come lo spirito della Maratona, che si prepara con acqua, Vitagel, Gel all'Acido Silicico e Succo di Mirtillo. Il plauso va alla famiglia Kostner e in particolare a Franz, Helga e Silvia che, con entusiasmo, hanno condiviso la filosofia olistica del benessere che offrono con i rituali e i prodotti Mei nella loro prestigiosa SPA. Una foto può raccontare molto più di mille parole e quella a lato, scattata da Franz Kostner, è il migliore manifesto della condivisione di un'idea e della forza naturale alla base della collaborazione tra Mei e l'Hotel Posta Zirm.

 

Comments

No comments made yet. Be the first to submit a comment
Guest
Saturday, 18 November 2017