La Phytomassopodia è un massaggio da star!

La Phytomassopodia è un massaggio da star!

Il profilo di Venezia di sfondo; i water taxi che vanno e vengono; le star che scendono; i bodyguard che le portano via; la caccia spasmodica all'autografo e poi l'immancabile rito del red carpet: il fotografatissimo passaggio sul rosso tappeto, che conduce al Palazzo del Cinema.
Questa è l'inebriante atmosfera che, per dieci giorni, si respira al Lido di Venezia, trasformato in un set a cielo aperto, dove arte, moda e glamour si incontrano.

Tutti ci vogliono essere e per noi della Mei, essere presenti e addirittura sinceramente apprezzati, è stato davvero un grande orgoglio. La 72esima edizione del Festival del Cinema di Venezia, infatti, ci ha visti protagonisti con il massaggio Phytomassopodia e i prodotti Mei.

Nell'ambito della prestigiosa rassegna è stata allestita un'area VIP, dove attori e giornalisti accreditati potevano rilassarsi, lontano dalla frenesia e dai clamori del Palazzo del Cinema. In questo esclusivo e splendido spazio, in collaborazione con l'organizzatore Primopiano TV, è stato creato un angolo del benessere, un vero e proprio "paradiso" in terra, nel quale veniva offerto il massaggio Phytomassopodia, nella sua versione più corta: il rituale PMP - Welcome della durata di 15 minuti. 

Dopo un solo giorno, la fragranza dell'olio essenziale di Menta Piperita Mei, usato per l'aromaterapia, ha iniziato a pervadere il giardino affacciato sulla laguna e soprattutto le gesta del Prof. Mazzocco e del suo Podostrigiles si sono iniziate a diffondere come una specie di tam-tam. Ai corsi di formazione il Professore spiega come l'aleiptes (il massaggiatore della Grecia Antica) utilizzava lo strigile (raschiatoio), per massaggiare gli atleti dopo le loro fatiche. 

In questo caso il Professore si è trasformato in moderno aleiptes, defaticando le divinità del cinema, prostrate da ore e ore di interviste, presentazioni, sfilate, set fotografici. Proprio lui, in persona, si è prestato a prendersi cura dei piedi delle star: contratti dalla fatica, dolenti per le ore in piedi, letteralmente massacrati dalle improponibili scarpe da sfilata... hanno trovato nel rituale PMP - Welcome e nella strepitosa abilità del Professore un'ancora di salvezza.

Io ero presente e ho avuto la fortuna di accogliere le star, vedendole arrivare con il sorriso contratto e i lineamenti tesi di chi è stanco e stressato per poi, dopo soli 15 minuti di massaggio, riapparire con il viso disteso, illuminato, bello… solo come quello degli attori può essere!

Nel villaggio del Festival la voce si è diffusa presto e l'iniziale ritrosia si è trasformata in richiesta di poter provare il delizioso trattamento. La voce non è sfuggita nemmeno alla stampa, che ha dedicato alle magiche mani del Professore e alla bontà dei nostri prodotti un bel articolo su Il Gazzettino.

Oltre all'area massaggio era prevista la "gift room": la stanza dei regali. Una tipica cerimonia di Hollywood che prevede il dono, offerto dagli sponsor, alle celebrità. E' stato un vero orgoglio, in mezzo ai più bei nomi del lusso italiano, vedere le confezioni Mei che occhieggiavano e che venivano accettate con piacere dagli attori invitati. Su facebook avrete già visto i più famosi che sono venuti a trovarci: l'indimenticato Rupert Everett, i maestri italiani della regia Giuseppe Tornatore e Matteo Garrone, Alessandro Gassman, Carolina Crescentini e poi il bel Luca Calvani, vincitore dell'Isola dei Famosi e ora presentatore e attore di successo. Presenti, anche, la solare Marianna Di Martino, già vista al fianco di Pieraccioni, il "freddo" di Romanzo Criminale Vinicio Marchioni e tanti altri protagonisti dei più importanti film nazionali, internazionali e delle più appassionanti serie televisive, che potete ammirare nelle foto, su gentile concessione della Primopiano TV. 

Stare al fianco delle celebrità, che annusavano i nostri inebrianti profumi, provavano la consistenza delle creme e assaggiavano le specialità Mei, è stata un'esperienza indimenticabile, che ha reso anche la Mei… una vera star!

R.P.

 

Comments

No comments made yet. Be the first to submit a comment
Guest
Thursday, 21 September 2017