L'importanza del piede per il nostro benessere

Il piede è la base del nostro corpo: è l'appoggio, da cui dipendono molti aspetti del nostro benessere. Dopo il cuore, è la seconda pompa circolatoria e struttura biodinamica principale, responsabile della postura e della catena cinetica. Inoltre, è sede riflessogena straordinaria: sotto la pianta del piede ci sono punti che corrispondono a tutti gli organi interni. Ecco perché il piede, da millenni, viene posto in primo piano da tutte le culture, siano esse orientali o occidentali: in Cina come in Giappone, nelle discipline shiatsu e nell'antica medicina cinese, ma anche presso gli Egizi, e nelle terme greco- romane, troviamo testimonianze sui trattamenti ai piedi. Il piede è affascinante fonte di scienza e ancor oggi, studiandolo, riserva sorprese, a confermare una grande verità: se sta bene il piede, tutto il corpo gode di uno stato di benessere, se il piede soffre, questa sofferenza viene riportata all'organismo. Riflettiamo allora su un fatto importante: le scarpe, che tutti oggi portiamo, per il piede non sempre sono dei tutori: spesso sono una costrizione a cui abbiamo abituato i nostri piedi e noi stessi. E le calze, i collant, fanno parte integrante del nostro abbigliamento, ma spesso "soffocano" il naturale ruolo circolatorio e biomeccanico delle cellule del piede. E' logico che non possiamo andare in giro senza scarpe, ma dobbiamo prenderci cura dei nostri piedi per "controbilanciare" la situazione. Camminare qualche volta a piedi scalzi è un buon inizio, la raccomandazione generale è di evitare calzature troppo strette o penalizzanti per le dita. Sconsigliati i tacchi alti, che alterano la postura e creano ripercussioni sulla colonna vertebrale. Bisogna far star comodi i piedi, prendersi cura di loro e tenerli in forma: vi ricompenseranno con un benessere esteso. Ottimi sono i pediluvi, con sostanze naturali, come lo Zenzero, il sale grosso o gli oli essenziali, e gli scrub a base di Argilla da utilizzare per rimuovere le cellule morte e far nuovamente respirare il piede (eccezionale l'Emulsione Tonificante di Mei, da usare due volte la settimana). Un massaggio a mani nude, se realizzato da un esperto, regala meravigliose sensazioni a tutto il corpo, ma anche un auto-massaggio sul divano di casa darà benessere! Andando incontro alla bella stagione, per mantenere freschezza ai piedi per tutto il giorno, dopo il pediluvio consiglio il Balsamo Piedi di Mei, che con i suoi componenti tutti naturali (tra cui Mentolo, Hamamelis e Limone) rende la pelle elastica, riattiva la circolazione, libera da stanchezza e gonfiori e previene il cattivo odore.

Prof. Giuseppe Mazzocco 
Professore dell'Università di Padova 
Corso di Laurea in Scienze Motorie 
Direttore del Centro del Piede di Venezia
 

Comments

No comments made yet. Be the first to submit a comment
Guest
Thursday, 21 September 2017