Il Percorso del Metabolismo del Calcio

Il Percorso del Metabolismo del Calcio

Fondamentale per tutti, giovani e meno giovani, previene e aiuta

Nel primo numero di MondoMei abbiamo parlato del Silicio e della sua importanza: proprio alla carenza di Silicio negli alimenti che assumiamo (soprattutto per il crescente inquinamento) sono dovute molte problematiche legate alle ossa. 

Il Silicio, infatti, ha il fondamentale compito di fissare il Calcio alle ossa, rafforzandole. Ma c'è un altro problema: il Calcio che assumiamo tramite gli alimenti spesso non è sufficiente. Il nostro corpo contiene normalmente, in un soggetto adulto, da 1,2 a 2 Kg di Calcio, che al 99% va a costituire lo scheletro, mentre il restante 1% si trova nei tessuti molli e nel settore extracellulare. Il Calcio, quindi, dà integrità alla nostra struttura ossea, ma il suo compito è anche quello di coagulare il sangue e regolare il funzionamento del sistema nervoso e delle difese immunitarie. Inoltre, è responsabile della rigenerazione cellulare, quindi è basilare per la vita. Purtroppo, come detto e come succede con il Silicio, anche questo prezioso elemento scarseggia nella nostra dieta, a causa dell'industrializzazione degli alimenti. Altri motivi che portano a questa carenza nel nostro organismo sono legati agli stili di vita: responsabili ne sono, per esempio, l'uso di farmaci (soprattutto steroidi), il malassorbimento gastro-intestinale, la carenza di vitamina D, un'alimentazione scorretta e, come causa naturale, l'invecchiamento. Secondo un rapporto dell'OMS, stiamo tutti soffrendo di carenza di Calcio: si pensi che nell'adolescenza hanno calcolato che solo il 15% delle ragazze e il 53% dei ragazzi ne assume la giusta quantità giornaliera. E allora da dove possiamo prendere il Calcio che ci serve? Soprattutto da frutta e verdura, mentre è sconsigliabile dai prodotti caseari, che portano con sé una serie di controindicazioni: i troppi grassi, le troppe calorie, colesterolo e acidi urici che si depositano a livello articolare. Quindi il loro uso deve essere limitato. Come fare allora? Mei ha studiato per anni il problema, fino a trovare come sempre nella Natura l'alleata migliore per la soluzione, e ha creato il Percorso del Metabolismo del Calcio naturale. Un individuo adulto ha bisogno di almeno 800-1000 mg al giorno di Calcio e Mei ha preparato il prodotto (Farina per le Ossa) per fornirgli il giusto apporto, ma ha soprattutto creato il "circuito virtuoso" che lo fissa e lo rende immediatamente disponibile per le nostre esigenze vitali (cfr illustrazione sopra). Insieme alla Farina per le Ossa, si assume giornalmente il Gel all'Acido Silicico, ossia Silicio puro al 100%, in grado di fissare il Calcio alle ossa, grazie anche al supporto del "veicolante", cioè l'Olio di Fegato di Merluzzo. Inoltre, l'azione viene rafforzata con +Vitamine e Minerali, che ne potenzia l'assorbimento apportando gli oligoelementi sinergici.

Con il Percorso del Metabolismo del Calcio, si vanno ad irrobustire le ossa, ma anche i legamenti e il tessuto connettivo (pelle, unghie, denti e capelli). E' un Percorso indicato per tutti, in particolar modo per le categorie più esposte: donne in menopausa e gravidanza, bambini ed adolescenti in fase di crescita, anziani e sportivi. Come avete avuto modo di leggere nei numeri precedenti, è un Percorso che ha dato e dà grandi soddisfazioni in termini di risultati, anche in soggetti affetti da osteopenia, ma il fatto che possa anche prevenire problemi alle ossa a chi sta crescendo lo rende davvero universale. Il periodo ideale di assunzione è il cambio di stagione e in particolar modo la primavera.

 

Comments

No comments made yet. Be the first to submit a comment
Guest
Thursday, 21 September 2017