Gli Oli Essenziali Mei scrivono al direttore

Gli Oli Essenziali Mei scrivono al direttore

Caro Direttore, 

siamo gli Oli Essenziali Mei e, approfittando della Sua disponibilità, vorremmo far sentire anche la nostra voce. 

"Vitagel: il re Mei", nell'articolo dedicato, è stato molto preciso nel rivendicare, fra i prodotti naturali Mei, la corona ed il ruolo primario che, onestamente, appartengono al re. Si è lamentato, giustamente, anche del fatto che, in passato, MondoMei non aveva mai scritto le sue caratteristiche, ma non ci ha mai citato, forse per distrazione. 

Certo, noi non siamo suoi "consanguinei" (non apparteniamo ai prodotti apistici), ma siamo riconosciuti sotto la nobiltà degli oli mediterranei da benessere, con singole peculiarità, forniti di luce propria ed "operiamo" in tanti e diversi campi: siamo integratori; siamo preventivi; siamo lenitivi; siamo da massaggio e siamo cosmetici.

Noi, Oli Essenziali Mei, apparteniamo all'antica famiglia mediterranea degli oli da benessere: siamo tutti prodotti naturali certificati, con grado di purezza assoluta e scientificamente tarati per le azioni specifiche dell'aromaterapia, oltre che per le azioni balsamiche, per le valenze alimentari, per le peculiarità da massaggio e per le preziosità preventive. Abbiamo, per tutto questo, il raffinato titolo di prìncipi e, nella scacchiera Mei, se Vitagel è il re, noi siamo gli alfieri: solo assieme si vince la partita del benessere! Tutti noi apparteniamo, totalmente, alla cultura del nostro vivere mediterraneo: siamo dieta, sapori, colori, profumi, emozioni e tutto quello che ci riporta alla nostra civiltà. 

Nella nostra famiglia, quella dei "prìncipi del benessere", il "sangue blu" è tutto nella cultura delle nostre terre. L'origine degli oli mediterranei per il benessere si perde nella notte dei tempi: gelosamente racchiusi in otri ed in botti, abbiamo solcato il "mare nostrum" trasportati, con le navi, dai Fenici, dagli Egiziani, dai Greci, dai Romani, dai Turchi e da altri popoli. L'erboristeria del passato aveva già, in noi, i capisaldi della prevenzione. 

Gli oscuri laboratori degli antichi popoli mediterranei producevano gli oli che l'"Aleiptes" (il massaggiatore dell'antichità) usava nelle terme (le moderne SPA) e diffondeva tra le genti. L'uso dell'olio da massaggio aveva dato a questo professionista il titolo di "untore", perché i massaggi venivano fatti tutti con l'uso di oli e raschiati con lo strigile: attrezzo e simbolo dell'"Aleiptes". Gli oli venivano usati, anche, per profumare e sanificare gli ambienti; per officiare riti divini e per offrire doni ai re; per prevenire i fastidi delle infreddature o per lenire i dolori e gli arrossamenti; per rendere più appetibili alcuni cibi, integrandone il gusto; per dare corpo alla cosmetica delle terme e dei luoghi del benessere. 

Non erano solo per il massaggio, quindi; venivano estratti in corrente di vapore (di probabile origine araba) o spremuti a freddo dai fiori o dalle foglie o dai frutti o dalle scorze o dalle radici dei vegetali e rappresentavano l'anima delle piante, delle quali conservavano sapore ed odore e, con le diverse "corposità" ed attraverso la pelle o per inalazione o per ingestione, davano benessere e realizzavano la più antica forma di prevenzione e cura. 

Oggi come allora!

Sotto il blasone mediterraneo degli Oli Essenziali Mei, si ritrova la migliore proposta naturale per la tutela del vivere bene. 

Per tutto questo siamo i "prìncipi del benessere": veniamo da una cultura millenaria e, oggi, siamo efficacemente presenti nelle case, dove il Consulente Mei ha portato, con noi, il benessere naturale, e nelle SPA e nei Centri di Benessere, dove la Mei ha rinnovato il millenario uso mediterraneo degli oli da massaggio, fatto con lo strigile. 

Con il dovuto rispetto. 

Gli Oli Essenziali Mei: i "prìncipi del benessere"

 

Comments

No comments made yet. Be the first to submit a comment
Guest
Thursday, 21 September 2017