Argan, magia del deserto

Argan, magia del deserto

Mentre arriva la stagione fredda, venite con noi a sud: vi portiamo in Marocco! Sorvoliamo le strade e le città imperiali, le viuzze e le coloratissime kasbah, i bellissimi alberghi e le terme… arriviamo là dove l'uomo smette le sue attività e si inchina alla maestosa grandezza del deserto. A far da confine - contrastando l'avanzata del deserto - crescono dei bellissimi alberi con grandi chiome verdi: dominano frondosi l'avamposto, ora appena dondolati dal Chergui (il vento tipico), ora immobili nel sole. Li custodiscono i Berberi, cioè gli "uomini liberi" del deserto: sono gli alberi di Argan. Dai suoi frutti si ricava il famoso olio, uno dei più strepitosi regali della natura per il benessere e la bellezza della pelle. I Berberi ne sono i "custodi", perché solo le loro donne si tramandano, di generazione in generazione, la delicata arte di coglierne i frutti e solo attraverso le loro aste si può acquistare il vero Olio di Argan. Argania Spinosa è il nome latino di questa pianta, ampia chioma e tante spine ben nascoste, resistentissima, endemica del Marocco del Sud, in particolare della pianura del Souss. E' alta otto-dieci metri e vive circa 200 anni, ha un tronco nodoso e rami spesso intrecciati tra loro. Fiorisce a maggio e ha fiori giallo-verdastri, il cui frutto è una bacca ovale, fusiforme, lunga circa 30 centimetri e con all'interno una noce, che a sua volta contiene tre noccioli: da questi si ricava il prezioso olio e ogni pianta ne produce circa 10 Kg l'anno. Pensate che per fare un litro di olio ne servono 100 Kg e capirete subito perché è definito l'oro del deserto. La popolazione berbera dell'Atlante lo ha sempre utilizzato per le sue virtù cosmetiche e anche alimentari (agli ospiti di riguardo viene preparato un tè speciale a base di Argan e miele). Ma è stato grazie all'opera della ricercatrice Zoubida Charrouf, dell'Università di Rabat, che le conoscenze scientifiche sulle sue proprietà hanno conquistato il mondo della cosmetica. Oggi la maggiore concentrazione di alberi di Argan, tra Agadir ed Essaouira, è protetta dalla Riserva della Biosfera. Anche la Mei, il cui concetto fondamentale è l'utilizzo di principi naturali provenienti esclusivamente da piante a crescita spontanea, partecipa alle aste dei Berberi per l'acquisto dell'olio, che va a comporre il suo prodotto più "alto" in termini di fitocosmetica: la Crema Viso Rigenerante Argan e Silicio. L'olio contenuto è antiossidante, idratante, emolliente e fortemente elasticizzante. E' ricco di acidi grassi essenziali (oltre ad altre sostanze come l'alfa-tocoferolo) e ha un fortissimo potere rigenerante: è in grado di ringiovanire la pelle, stupefacente contro rughe e smagliature, ma è anche efficace contro arrossamenti, scottature e psoriasi. E' un olio, ma non unge: penetra e rivitalizza, stimolando l'ossigenazione della pelle e conquistandosi di diritto il posto N. 1 nella classifica delle cure di bellezza al mondo. Ma funziona solo se è puro, o in abbinamento a sostanze altrettanto pure e naturali. Purtroppo, sul mercato c'è stata un'invasione di prodotti che di Argan hanno poco o nulla. Mei invece ha studiato con attenzione le caratteristiche dei suoi meravigliosi principi attivi e come detto lo acquista alla fonte, potenziandolo con un altro straordinario elemento naturale: il Silicio purissimo, che gli "aficionados" di Mei conoscono bene. Nella crema viso rigenerante, sapientemente dosati, il Silicio e l'Argan sono due ingredienti "miracolosi" per la pelle, mentre l'azione veicolante è affidata al burro di Palma perché, mentre il Silicio agisce sul derma (parte superficiale dell'epidermide), l'olio di Argan ripara e ricostruisce l'ipoderma (la parte sottocutanea). E' una crema anti-age portentosa, ma può anche essere utilizzata per pelli problematiche a tutte le età: le renderà lisce, morbide, setose, migliorandone l'aspetto, ma anche la struttura, perché agisce in profondità. Ne basta pochissima ogni giorno per una pelle da favola!

La bellezza è dentro e… fuori

Un nuovo vestito. Elegante, discreto, dai toni chiari e glamour: è quanto si addice alla regina delle creme di bellezza, la Crema Viso Rigenerante Argan e Silicio, punta di diamante della Linea Phytoeudermia® di Mei, che oggi si presenta con un nuovo packaging per esaltarne anche all'esterno la bellezza e il valore interno. Il vasetto è in vetro, con coperchio satinato e il logo Mei come protagonista. I toni scelti sono quelli grigio azzurri della carta da zucchero, per un insieme elegante e moderno che nel contempo esprime il rigore e la cura con cui è stato creato questo prodotto di alta fitocosmetica. O meglio, per dirla con Mei, di alta fitocosmetica totalmente naturale.

 

Comments

No comments made yet. Be the first to submit a comment
Guest
Monday, 20 November 2017