Aloe, fonte di vita (e di bellezza)

Aloe, fonte di vita (e di bellezza)

Conosciuta e usata fin dall'antichità per le sue molteplici proprietà cosmetiche e curative, l'Aloe è da sempre ritenuta una pianta portentosa, per alcune popolazioni una panacea addirittura sacra. Si ritiene venisse utilizzata già 1700 anni prima di Cristo, e pare fosse il "segreto" della pelle bella e giovane di Cleopatra. Al tempo dei Greci e dei Romani, l'Aloe veniva utilizzata per lenire le ferite, mentre il medico greco Dioscoride nel suo libro "De materia medica", ne evidenzia le proprietà medicinali per il trattamento di ferite, disturbi gastrici, bruciature, emorroidi, affaticamento. In Cina, l'Aloe gode di una posizione di privilegio tra le piante medicamentose che dura da secoli, e oggi è ritenuta nel mondo una delle più importanti piante officinali. La famiglia delle Aloeacee conta centinaia di specie di Aloe, ma l'Aloe Vera, o Aloe Barbadensis Miller, è la più indicata per l'utilizzo fitoterapico: le sono state riconosciute oltre 160 sostanze con effetto analgesico, antiflogistico, disintossicante, nutriente, immunizzante e corroborante. Il suo principio attivo caratterizzante è l'Acemannano, un polisaccaride in grado di aumentare le difese immunitarie delle cellule e quindi di tutto l'organismo. Per questo, è ideale anche per difenderci da ambienti inquinati e stressanti. L'Aloe contiene infatti ben 8 aminoacidi essenziali; le vitamine A, B1, B2, B3, C, B6 e l'Acido Folico; è anche ricca di minerali (Calcio, Magnesio, Sodio, Rame, Ferro, Manganese, Potassio, Zinco, Cromo), Aloina, Lignina e Saponine. Un mix eccezionale, utile al nostro corpo per rimediare a molti disturbi: le sue indicazioni riguardano infatti le affezioni del tratto gastro-enterico e delle vie urinarie, le difficoltà circolatorie, fragilità capillari, varici, flebiti ed emorroidi. Grazie all'Aloina, è ottima in caso di stipsi, ma anche per ipertensione, diabete, asma bronchiale, allergie e malattie autoimmuni. Cura gli stati di intossicazione, anche se causati da farmaci, le malattie della pelle e i disturbi della vista. Efficace contro la caduta dei capelli, nello sport è un antiossidante che consente all'atleta tempi di recupero più veloci, fungendo da immunostimolante cellulare. Inoltre, è straordinaria per mantenere una pelle bella. Mei ha scelto l'Aloe selvatica del Madagascar, raccolta a mano nella terra d'origine e ne ricava il succo per spremitura a freddo senza l'utilizzo di solventi chimici. Inoltre, la parte utilizzata è solo la polpa interna della foglia, che è quella benefica. In questo modo l'Aloe arriva a noi con tutti i suoi principi attivi intatti. Meidei, il succo fresco di Aloe Vera al 100%, senza conservanti di sintesi, è uno dei fiori all'occhiello della linea. È il prodotto più venduto dopo il Vitagel e ne basta un cucchiaio al giorno per rigenerare e disintossicare il nostro organismo.

ALOE, SIGNORA DELLA COSMETICA

Ma oltre al "magico" succo, l'Aloe è strepitosa anche in campo cosmetico, grazie alle sue proprietà idratanti, nutrienti e rigeneranti. Così, la troviamo come ingrediente base di una serie di ottimi prodotti cosmetici di Mei: la Crema Idratante all'Aloe e la Crema all'Albicocca. La Crema Idratante all'Aloe è adatta a tutti, anche ai bambini, e per questo è definita universale: protegge la pelle e ne riequilibra il manto lipidico. 

La Crema all'Albicocca è in grado di accelerare il ricambio cellulare della pelle del viso, grazie al succo fresco di Aloe, sapientemente combinato con Calendula, Girasole, Albicocca e Vitamina C. Anche per i prodotti dedicati all'abbronzatura, Mei ha scelto l'Aloe per le sue proprietà lenitive: sono nate così la Crema Solare all'Aloe e il Doposole Aloe e Propoli, un fantastico connubio per abbronzarsi bene e senza filtri chimici. 

L'Aloe è anche presente nel nuovo Gel MentaMei, dedicato alla pelle dell'uomo, grazie alle sue proprietà lenitive e rigeneranti, ideali dopo la rasatura.

 

Comments

No comments made yet. Be the first to submit a comment
Guest
Friday, 22 September 2017