La prevenzione di base e le "Season"

Foto-prevenzione-di-base-e-le-season-compressa

L'uomo deve vivere bene sia il freddo invernale e sia il caldo estivo, affrontandoli con l'aiuto quotidiano della natura, che mette a disposizione prodotti che, specificatamente lo tutelano in tutte le stagioni.

 La necessità di adeguare la prevenzione al "tempo che si vive" è il filo conduttore che lega il passare delle stagioni al concetto di benessere. Se la natura ci offre aiuti preziosi stagionali, dobbiamo avere le idee chiare sui prodotti verdi da utilizzare, per vivere in salute, per tutto il tempo dell'anno.

L'alimentazione non sempre equilibrata (per nutrienti e per varietà) e la mancanza di movimento razionale (che produce spossatezza ed indebolisce le ossa, i muscoli e le articolazioni) sono due delle tante "mine" disseminate sulla strada del benessere. La completezza dei componenti del cibo abituale si scombina se il processo di alimentazione non garantisce, obbligatoriamente, i nutrienti energetici (glucidi e lipidi e protidi), plastici (amminoacidi) e regolatrici del metabolismo (vitamine e minerali) che una corretta "dieta" deve fornire. Questi apporti determinano il fabbisogno dell'uomo, per vivere bene, e devono essere ben calibrati.

Cosa ci dà, la natura, per contribuire a rimettere in pari eventuali carenze nutrizionali da assunzione di cibo non di qualità?

Il mondo del naturale ci offre prodotti efficaci ed equilibrati: composti apistici (miele, pappa reale, propoli, polline); torchiature di bacche fresche con proprietà toniche e purificanti; estratti a base di silicio, con proprietà nutrienti ed antinfiammatori del tessuto connettivo. Questi elementi possono essere presi, quotidianamente, per tutto l'anno, per avere la sicurezza del completo apporto nutrizionale di base; sono le risposte naturali per riequilibrare ciò che non riusciamo a garantire con l'alimentazione giornaliera: questa è la prevenzione di base.

Le "season", invece, sono i ragionevoli consigli che vengono dati, nei diversi periodi dell'anno, per prevenire situazioni negative, derivanti da condizioni temporanee legate alle stagionalità. Il prodotto naturale per difendersi dal freddo invernale, per tenere lontano i malanni tipici dell'inverno, deve avere caratteristiche particolari; deve essere specifico per alzare barriere contro l'attacco dei "malesseri" che, vento ed umidità, riscaldamento e smog, sicuramente creano. Di contro, per affrontare il caldo estivo e per proteggersi dai rischi di incaute esposizioni bisogna avvalersi di composti vegetali che possano far "digerire" l'afa estiva; fare scudo alle negatività dei raggi solari e riuscire a riequilibrare le carenze di una insufficiente o di una errata alimentazione.

L'assunzione differenziata delle sostanze erboristiche va calibrata, quindi, a seconda della stagione, perché diversa è la prevenzione dagli agenti esterni da cui bisogna difendersi e che possono creare fastidiose problematiche. In primavera, il torpore venoso alle gambe è una realtà: pesantezza e gonfiori sono le sensazioni causate dalle stasi del microcircolo. Il modo di prevenire questi disagi è l'assunzione e l'uso di prodotti "verdi" che una corretta "season" deve consigliare. Bisogna affidarsi, in questo periodo, alle qualità drenanti ed antiedemigene dell'estratto di Cipresso, della Vite rossa e dell'Ippocastano: principi attivi vegetali che aiutano a ridurre il ristagno che si crea negli spazi interstiziali, abbassando l'aspetto edematoso di caviglie e gambe. Una razionale "season", inoltre, non può trascurare il consiglio di usare, per le applicazioni direttamente sulla pelle, gli oli essenziali, stimolanti il ​ritorno venoso e linfodrenanti, a base di Ginepro, Arancio, Finocchio, Pompelmo e Betulla. Le due azioni, interna ed esterna, danno alle gambe, nel periodo pre-primaverile, la giusta funzionalità micro-circolatoria, togliendo stanchezza e gonfiori.


In estate, la pelle che affronta il sole deve essere tutelata convenientemente e la natura ci mette a disposizione i principi attivi dell'Aloe Barbadensis Miller selvatica del Madagascar, da applicare con costanza sul viso e su tutto il corpo. Il supporto, invece, per la struttura intima dell'epidermide deve prevedere, sempre, la presenza di Betacarotene (per la vitamina A), un apporto concentrato di vitamina D naturale (per il meccanismo di assorbimento del calcio) e di vitamina E (ossigenante del sangue). L'estate, col sole e col caldo che abbiamo oggi, richiede il supporto di "madre natura" per la necessaria azione tampone e per l'indispensabile riequilibrio organico.


Ecco, allora, che, oltre alle raccomandazioni per la prevenzione di base, è indispensabile l'informazione corretta di "season" specifiche: sono consigli "stagionali" che prevengono fastidiosi malanni. Il prodotto naturale deve aiutare l'uomo a vivere bene in ogni periodo dell'anno e deve essere il "casco" stagionale per prevenire le fastidiose situazioni che rovinano l'umore, la pelle e le vacanze.

G.M.

Il Prof. Giuseppe Mazzocco, già docente al corso di Laurea di Scienze Motorie all'Università degli Studi di Padova, è l'inventore del metodo PMP-Phytomassopodia, del Podostrigiles e dei rituali Mei. Ha ideato i corsi di formazione professionale dell'accademia WFA - Wellness from Feet Academy. E' direttore della Ricerca e della Formazione per il Benessere Scientifico Mei nonché responsabile del periodico di benessere MondoMei.

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

Cerca nel blog

Chiedi ad Adriana

chiedi consiglio
Chiedi consiglio ad Adriana, il benessere naturale è a portata di click!

Le nostre care erbe

Compila il form per scaricare l'ebook con le varie erbe usate nei nostri prodotti.

E-book Ortomei

copertina ortomei banner
Compila il form per scaricare l'ebook con tutte le ricette che puoi preparare con Ortomei.

Adriana consiglia

copertina book
Scarica l'e-book, una raccolta di soluzioni per il tuo benessere naturale.